Tommy Hilfiger lancia la nuova Adaptive Collection per persone con disabilità fisiche

Lo scorso anno il marchio di moda globale ha ampliato la sua Adaptive Collection per uomini e donne, oltre ai bambini. Quest’anno il lancio digital con degli spot emozionali e curati nei minimi dettagli.

Tommy Hilfiger ha presentato nei giorni scorsi la propria collezione di abbigliamento adattiva per persone con disabilità fisiche chiamata: Adaptive Collection.


Già nel 2016 Tommy Hilfiger aveva collaborato con Runway of Dreams Foundation per lanciare la prima linea di abbigliamento di design adattabile per bambini con disabilità.

La Runway of Dreams Foundation è stata fondata nel 2014 da Mindy Scheier, una fashion designer e madre di un bambino con disabilità. Il suo viaggio è iniziato quando suo figlio Oliver, che ha una rara forma di distrofia muscolare, voleva portare i jeans a scuola come i suoi amici. Presto si rese conto che milioni di persone in tutto il mondo stavano anche lottando per accedere a capi di abbigliamento alla moda che rispondessero ai loro bisogni. Ha immaginato un mondo in cui l’abbigliamento adattivo per le persone con disabilità fosse mainstream.

Dopo aver trascorso 20 anni nel settore della moda e aver aperto una scuola di design per bambini, Mindy ha deciso di unire la sua esperienza e la sua passione creando la Runway of Dreams Foundation.

  • Mio figlio, Oliver, è nato con la distrofia muscolare rigida della colonna vertebrale, avendo così problemi con gli indumenti, per la sua debolezza muscolare e alla sua incapacità di vestirsi. Dopo aver trascorso anni nel settore della moda, ho deciso che c’era l’opportunità di fondere insieme i suoi mondi: la disabilità e la moda mainstream.

    Mindy Scheier
    Founder Runway of Dreams Foundation

La nuova campagna digitale di Tommy Hilfiger – Adaptive Collection vede protagonista un gruppo di sostenitori della disabilità, tra cui l’oratore motivazionale e blogger Mama Cax, la ballerina Chelsie Hill, la medaglia d’oro paralimpica Jeremy Campbell e lo chef Jeremiah Josey.

Tommy Hilfiger Adaptive | Driven by fashion

Tommy Hilfiger Adaptive | Driven by spirit

Tommy Hilfiger Adaptive | Driven by dance

Tommy Hilfiger Adaptive | Driven by training

Qui puoi trovare nel sito tutta la Tommy Hilfiger Adaptive Collection: www.tommy.com/adaptive

About the author

Brand strategist, docente universitario e CEO laurea Magistrale in Web Marketing & digital communication dell'università IUSVE | Da sempre presente nel mondo social ho coltivato la passione per la comunicazione lavorando in radio come speaker, scrivendo romanzi per ragazzi, insegnando all’università, come brand strategist per aziende e agenzie, tenendo numerose conferenze sul mondo della comunicazione, dell’advertising e del web.

Lascia un commento

Seguimi sui social

Appuntamenti

Master in Brand positioning per consulenti finanziari

Ramada Plaza Hotel - Milano (MI)
06/10/2018

Le leggi della comunicazione odierna applicate alle Sale della comunità

La comunicazione di una Sala della Comunità - ACEC triveneta - Abano Terme (PD)
22/09/2018

Web Marketing Training 2018

Palazzo L’Unione Sarda - Cagliari
07/07/2018

Le ultime pubblicazioni

Advertising

Quando l’advertising fa sognare ma è anche sociale: Go beyond plastic di North Sails
21 luglio 2018By
Il mondo PlayStation ci permette di combattere i nostri mostri: senza paura
19 giugno 2018By

Branding

Loyalty: la fidelizzazione deve trasformarsi da transazionale a emozionale
21 giugno 2018By
Leo Burnett individua cinque trend chiave per la creatività
18 giugno 2018By

Digital

Cos’è veramente il Digital Marketing, al di là di facili soluzioni
25 luglio 2018By
Abbiamo bisogno delle arti liberali ora più che mai: anche nel marketing e nella pubblicità
22 maggio 2018By

Marketing

Il mindset di chi vuole lavorare nel mondo del web marketing
23 luglio 2018By
Perché la copertina del Time con Trump è così potente? Grazie al “Verso della Comunicazione”
28 giugno 2018By

Social

Nei social network 1 utente su 3 non distingue la pubblicità dai contenuti
17 maggio 2018By
I social sono il canale pubblicitario più rilevante per i più giovani secondo il report di Adobe Digital Insights
20 aprile 2018By