Tag

Marketing
Il “Verso della Comunicazione” è un archetipo potente contenuto tra le 15 Leggi di Diamante e che comunica in modo univoco senza l’utilizzo della razionalità. Ecco come il Time ha creato una cover che passerà alla storia.
Continua a leggere
Anche quest’anno grande successo del Web Marketing Festival 2018 di Rimini dove ho tenuto uno speech dal titolo: Neuromarketing e brand positioning per Facebook.
Continua a leggere
I programmi fedeltà piacciono al pubblico, ma stanno diventando sempre più costosi e difficili da gestire per le aziende. JWT Intelligence ha indicato 6 direzioni per innovare questa tecnica di fidelizzazione.
Continua a leggere
Sony Interactive Entertainment, il colosso giapponese dei videogiochi, inizia una nuova modalità di branding del marchio Playstation: da brand identity a corporate identity. Qui l’ultimo spot.
Continua a leggere
Marketer, pubblicitari, web marketing manager, social media manager e creativi utilizzano questo dispositivo psicologico per convincere i propri clienti sulla bontà del proprio operato. Ecco come individuarli e difendersi.
Continua a leggere
L’agenzia Leo Burnett individua i trend di creatività esaminando le campagne di advertising definite top e selezionate dai propri creativi dell’agenzia. Quali saranno?
Continua a leggere
L’Unione Europea sta combattendo la lotta contro la disinformazione online e punta su un Codice di buone pratiche che i social dovranno applicare. La novità? Coinvolgere il mondo dell’advertising.
Continua a leggere
Anche quest’anno sarò presente al Web Marketing Festival 2018 di Rimini tenendo uno speech dal titolo: Neuromarketing e brand positioning per Facebook.
Continua a leggere
In un mondo in cui tutti hanno ragione, dove i numeri sono relativi, dove le argomentazioni si basano su una semantica esclusivamente personale è bene tornare allo studio delle arti liberali: grammatica, retorica, dialettica, aritmetica, geometria, astronomia e musica.
Continua a leggere
Quale strategia devono adottare i brand per raggiungere i consumatori? Sono necessari due approcci diversi per la Generazione Z e i Millenials. Qui le indicazioni provenienti da una ricerca.
Continua a leggere
1 2 3