Il personal branding oggi: che cos’è, definizione ed esempi

Il personal branding oggi: che cos’è, definizione ed esempi. Nelle scorse puntate avevamo già trattato l’argomento del personal branding, ma oggi vogliamo fare uno step successivo, un passo in più.

Se ricordate, il concetto di personal branding era nato nel 1937 con la pubblicazione del libro Think and grow rich di Napoleon Hill il quale sosteneva che per avere successo nella vita basta avere una forte autodeterminazione per ottenerlo.

Però potremmo dire che nell’ambito moderno quindi nell’ambito della digital communication, il concetto di personal branding nasce il 31 agosto del 1997. Perché questa data, 31 agosto del 1997? Perché viene divulgato un articolo intitolato The brand called you, scritto da Tom Peter, CEO di FastCompany. Questo articolo è considerato ancor oggi l’inizio vero e proprio di quello che noi chiamiamo personal branding.

Voglio leggervi un estratto da questo articolo perché le parole che utilizza Tom Peters sono veramente significative. Egli dice:
“È un mondo nuovo di zecca. La buona notizia, ed è in gran parte una buona notizia, è che ognuno ha la possibilità di distinguersi. Ognuno ha la possibilità di imparare, migliorare e costruire le proprie abilità. Ognuno ha la possibilità di essere una marca degna di nota.
Ecco cosa dice il web: chiunque può avere un sito web. E oggi, perché chiunque può…chiunque lo fa!. Quindi come si fa a sapere quali siti sono da visitare? Quali i siti da inserire nei propri preferiti? Quali siti vale la pena di andare a visitare più di una volta? La risposta è il personal branding. È il branding.”

Quindi vent’anni fa venivano scritte queste parole da un visionario, ma che sono ancor oggi valide. Come faccio a scegliere un prodotto rispetto ad un altro, un comunicatore rispetto ad un altro?
Grazie al personal branding. Nelle puntate a venire racconteremo anche l’evoluzione di questo termine perché ormai sono passati vent’anni da questa definizione di Tom Peters e quindi parleremo di digital personal branding e di business personal branding, che sono altre due categorizzazioni molto moderne, quindi molto contemporanee, del concetto di personal branding.

  • Il miglior marketing è quello che non sa di marketing.

    Tom Fishburne
    Scrittore e marketer
Ascolta interamente questo nuovo episodio su

SPOTIFY

Oppure ascolta questa puntata su

APPLE MUSIC | ITUNES PODCAST

Oppure ascolta questa puntata su

SPREAKER

TAG CLOUD

#advertising #book #branding #brandpositioning #comunicazione #digital #digitalcommunication #ecommerce #educazione #facebook #informatica #instagram #internet #libri #marketing #mutazioni #neuromarketing #neurobranding #neuroscienze #newmedia #nuovetecnologie #personalbranding #psicologia #pubblicità #reti #semiotica #semioticadigitale #socialmedia #socialmediamarketing #socialnetwork #tecnologia #web #webmarketing #webmarketingmanager

cerca qui sotto altri argomenti che ti possono interessare in

ALTRE PUNTATE

La creatività e il problem solving: che cosa sono, definizione ed esempi

La creatività e il problem solving: che cosa sono, definizione ed esempi. La creatività per anni si è associata al gesto artistico e, in alcuni casi, all’intuizione tecnico scientifica. Quando pensiamo alla creatività pensiamo a...
Continua a leggere

Advertising on-line: che cos’è, definizione ed esempi

Che cos'è l’advertising online. Tutti noi abbiamo in mente la figura del pubblicitario di una volta, quello rappresentato nelle situazioni del serial Mad Man, tutti li abbiamo visti; anni ’30, grandi investimenti, grandi aziende che...
Continua a leggere

Da public relations a people relations: che cosa sono, definizione ed esempi

Ecco l'importanza delle Digital PR ma soprattutto del passaggio da public relations a people relations.
Continua a leggere

Il business personal branding: che cos’è, definizione ed esempi

Oggi si sta delineando un nuovo tipo di personal branding, chiamato business personal branding, in quanto ha l’obiettivo di valorizzare le caratteristiche professionalizzanti del soggetto, e quindi non solo le caratteristiche identitarie.
Continua a leggere

Il mirroring: che cos’è, definizione ed esempi

Il mirroring: che cos'è, definizione ed esempi. Tutti noi quando parliamo, quando ci muoviamo, quando siamo in interazioni sociali, che cosa facciamo? Gesticoliamo, respiriamo, ci muoviamo in continuazione.
Continua a leggere

La brand awareness: che cos’è, definizione ed esempi

La brand awareness: cos'è, definizione ed esempi. Il social media manager, o le agenzie di comunicazione, hanno come obiettivo quello di sviluppare un alto grado di consapevolezza, nel pubblico di riferimento, dell’esistenza di un brand...
Continua a leggere
About the author

Brand strategist, esperto neuromarketing e neurobranding e founder laurea Magistrale in Web Marketing & digital communication dell'università IUSVE | Da sempre presente nel mondo social ho coltivato la passione per la comunicazione lavorando in radio come speaker, scrivendo romanzi per ragazzi, insegnando all’università, come brand strategist per aziende e agenzie, tenendo numerose conferenze sul mondo della comunicazione, dell’advertising e del web.

Lascia un commento

Seguimi sui social

Newsletter

NEUROMARKETING

Suoni binaurali: cosa sono e come funzionano nel nostro cervello
28 Maggio 2020By
Conosci te stesso: quando cervello e emozioni viaggiano all’unisono
21 Aprile 2020By

NEUROBRANDING

Il divertimento è il plus per un marketer vincente
29 Maggio 2020By
Il buzz marketing: le relazioni al centro del marketing conversazionale
7 Maggio 2020By

BRAND POSITIONING

L’eccitazione della scoperta: l’elemento fondamentale per i consumatori
27 Maggio 2020By
Brian Chesky e la lettera di Airbnb che passerà alla storia delle HR
16 Maggio 2020By

DIGITAL & SOCIAL

Il grande impatto dei micro e nano influencer nelle campagne di marketing
30 Aprile 2020By
Il Celebrity Marketing ai tempi del Coronavirus
16 Aprile 2020By

PODCAST

Il mirroring: che cos’è, definizione ed esempi
3 Marzo 2020By
Il framing: che cos’è, definizione ed esempi
2 Marzo 2020By

NEWS

Al Marketers Festival 2019: tra posizionamento e neurobranding
7 Novembre 2019By
ECOMM 2019 e Predicting Personality: i Like rivelano più di quello che pensi
4 Novembre 2019By