McCafé diventa il bar all’italiana nel nuovo spot ideato da Leo Burnett

È difficile per un fast food come McDonald’s raccontarsi attraverso la categoria dell’italianità. Ci prova Leo Burnett partendo dalla colazione offerta nei McCafé.

McCafé arriva sugli schermi italiani con una campagna creata dall’importante agenzia Leo Burnett, cercando di posizionarsi come il bar all’italiana firmato McDonald’s.

Ci riuscirà? Ecco lo spot.

Lo spot, girato da Mercurio Cinematografica con la regia di Ida Cuellar e la fotografia di Jose Luis Bernal, racconta di un risveglio in città. Mentre i primi giornali vengono consegnati nelle edicole, una ragazza apre il McCafé come i baristi italiani. Da questo momento le immagini si alternano, creando parallelismi tra il risveglio della città e la preparazione dei vari prodotti, fino all’apertura del McCafé.

La campagna andrà in onda nei formati 30 e 15 secondi sulle principali emittenti nazionali digitali e satellitari e che sarà sviluppata a 360 gradi con soggetti radio, un piano editoriale dedicato sui canali social e una campagna display sempre a firma Leo Burnett.

About the author

Brand strategist, esperto neuromarketing e neurobranding e founder laurea Magistrale in Web Marketing & digital communication dell'università IUSVE | Da sempre presente nel mondo social ho coltivato la passione per la comunicazione lavorando in radio come speaker, scrivendo romanzi per ragazzi, insegnando all’università, come brand strategist per aziende e agenzie, tenendo numerose conferenze sul mondo della comunicazione, dell’advertising e del web.

Lascia un commento

Seguimi sui social

Appuntamenti

Neuromarketing World Forum 2020

Millennium Biltmore Hotel | Los Angeles
02/04/2020

Cinema televisione e altri media: i nuovi linguaggi dell’immagine

Biblioteca Civica di Verona (VR)
11/12/2019

Marketers festival 2019

Vicenza Convention Center
23/11/2019

Newsletter

NEUROMARKETING

Suoni binaurali: cosa sono e come funzionano nel nostro cervello
28 Maggio 2020By
Conosci te stesso: quando cervello e emozioni viaggiano all’unisono
21 Aprile 2020By

NEUROBRANDING

Il divertimento è il plus per un marketer vincente
29 Maggio 2020By
Il buzz marketing: le relazioni al centro del marketing conversazionale
7 Maggio 2020By

BRAND POSITIONING

L’eccitazione della scoperta: l’elemento fondamentale per i consumatori
27 Maggio 2020By
Brian Chesky e la lettera di Airbnb che passerà alla storia delle HR
16 Maggio 2020By

DIGITAL & SOCIAL

Il grande impatto dei micro e nano influencer nelle campagne di marketing
30 Aprile 2020By
Il Celebrity Marketing ai tempi del Coronavirus
16 Aprile 2020By

PODCAST

Il mirroring: che cos’è, definizione ed esempi
3 Marzo 2020By
Il framing: che cos’è, definizione ed esempi
2 Marzo 2020By

NEWS

Al Marketers Festival 2019: tra posizionamento e neurobranding
7 Novembre 2019By
ECOMM 2019 e Predicting Personality: i Like rivelano più di quello che pensi
4 Novembre 2019By