HomePod: il dispositivo che crea la nuova casa Apple grazie a Spike Jonze

Apple ha lanciato la nuova pubblicità per promuovere HomePod facendo vivere al proprio pubblico una nuova avventura psichedelica con Spike Jonze e FKA Twigs

Il nuovo cortometraggio di 4 minuti di Apple si intitola: “Welcome Home” per promuovere il proprio assistente domestico intelligente chiamato HomePod. Parte il branded content di Apple per questo nuovo dispositivo della casa di Cupertino.

FKA Twigs, nome d’arte di Tahliah Debrett Barnett in cui la sigla FKA sta per Formerly Known As, mentre twigs vuol dire ramoscelli e questo è dovuto al suo modo di piegare le articolazioni, è la protagonista del video.
La musicista e ballerina inglese torna a casa da lavoro e ad accoglierla ha il nuovo HomePod a cui chiede:

  • Hey Siri, suonami qualcosa che mi piace!

    FKA Twigs
    Musicista e ballerina inglese

Parte così la canzone ‘til it’s over del rapper Anderson Paak, nominato ai Grammy, che le permette di allargare la casa grazie al proprio ballo, realizzando splendidi effetti speciali.
In un istante, Twigs usa i suoi poteri telecinetici ultraterreni per espandere l’appartamento al di là di ogni mezzo comprensibile. Le pareti si spostano e si ritirano, rivelando stanze segrete e caleidoscopiche mentre l’euforia supera la donna mentre incontra un magico afflusso di felicità e, letteralmente, un’altra versione di se stessa.

Così Twigs si ritrova sul divano da dove tutto era iniziato.
Anche lei si sente meno sola grazie all’HomePod.

Lo spot psichedelico ha la magistrale regia Spike Jonze, 48enne vincitore dell’Oscar per il film Lei.

Apple ha rivelato HomePod al World Wide Developers Conference 2017 come la sua prima incursione nello spazio affollato di altoparlanti intelligenti.
HomePod si presenta così come “il nuovo suono di casa” di Apple collegato alla piattaforma di streaming Apple Music.

L’idea, a quanto pare, è che HomePod può trasportare gli ascoltatori verso un’altra dimensione, una libertà dalle preoccupazioni di oggi.
Non è così sicuro che l’HomePod di Apple porterà enormi guadagni alla società, ma è ovvio che la pubblicità psichedelica online ha catturato il pubblico con la sua intuizione emotiva. Più di 7 milioni di visualizzazioni in pochi giorni su YouTube.

Infatti: chi non vorrebbe rilassarsi e divertirsi, liberandosi delle vite stressanti e monotone, quando torniamo a casa alla fine della giornata?


Il video è divertente e va più in profondità di quanto inizialmente si aspetti.
Cosa sta dicendo? Che l’HomePod fornisce un breve diversivo da un’esistenza priva di significato? Che all’interno del dispositivo si trova il tuo migliore amico, un’altra versione di te stesso? Quel piccolo appartamento può essere goduto solo quando esplodi le mura?
Se c’è una cosa di cui possiamo essere certi, è che Spike Jonze ha realizzato qualcosa di interessante con tonnellate di replay value e spunti di riflessione.

Ma se il branded content, cioè la mission di un’azienda associata a contenuti che ne permettono la condivisione dei valori, è davvero la via del futuro, cosa voleva trasmettere Apple con questo spot?

About the author

Brand strategist, docente universitario e CEO laurea Magistrale in Web Marketing & digital communication dell'università IUSVE | Da sempre presente nel mondo social ho coltivato la passione per la comunicazione lavorando in radio come speaker, scrivendo romanzi per ragazzi, insegnando all’università, come brand strategist per aziende e agenzie, tenendo numerose conferenze sul mondo della comunicazione, dell’advertising e del web.

Lascia un commento

Seguimi sui social

Appuntamenti

StartupItalia: open summit 2018

Palazzo del Ghiaccio - Milano (MI)
17/12/2018

Cinema, televisione e altri media: i nuovi linguaggi dell’immagine

Biblioteca Civica di Verona (VR)
05/12/2018

TEDxTrento 2018: hic sunt leones

Teatro Sociale - trento (TN)
01/12/2018

Le ultime pubblicazioni

Advertising

Neuromarketing: perché gli archetipi sono importanti nel processo di vendita
10 Dicembre 2018By
Quando l’advertising fa sognare ma è anche sociale: Go beyond plastic di North Sails
21 Luglio 2018By

Branding

Branded content: le narrazioni per creare più engagement
26 Gennaio 2019By
Una perfetta strategia marketing presuppone un ottimo brand positioning
7 Gennaio 2019By

Digital

Le classifiche del mondo digital che non danno informazioni
1 Febbraio 2019By
Cos’è veramente il Digital Marketing, al di là di facili soluzioni
25 Gennaio 2019By

Marketing

Come diventare un Web Marketing Manager & Digital Strategist?
3 Febbraio 2019By
I 4 errori che i marketers commettono perché non conoscono il potere delle neuroscienze
30 Gennaio 2019By

Social

Predicting Personality: i Like nei social media rivelano più di quello che pensi
18 Gennaio 2019By
Social media marketing: quantità e qualità dell’advertising ma soprattutto analisi del ritorno d’investimento
9 Gennaio 2019By