Leo Burnett individua cinque trend chiave per la creatività

L’agenzia Leo Burnett individua i trend di creatività esaminando le campagne di advertising definite top e selezionate dai propri creativi dell’agenzia. Quali saranno?

L’agenzia Leo Burnett ha individuato cinque tendenze chiave ritenute creative e riscontrate nelle 20 campagne pubblicitarie ritenute TOP:

  1. advertising epico;
  2. human storytelling;
  3. visual spettacolari;
  4. stare sul pezzo;
  5. spontaneità e personalizzazione.

ADVERTISING EPICO
Tanti spot suddivisi in episodi che culminano nell’epica. Queste campagne sono composte da piccole storie che fuse insieme danno origine a una narrazione dall’impatto culturale con una esecuzione brillantemente.



HUMAN STORYTELLING

Queste pubblicità hanno al centro le narrazioni che raccontano momenti di vita, come conversazioni intime e familiari. È l’esempio di The Talk di P&G, con dei genitori di colore che discutono con i figli del crescere in un paese che ancora non considera tutti uguali.


VISUAL SPETTACOLARI
Un altro trend è caratterizzato da adv con colori caleidoscopici, fascino e verve uniti in una comunicazione che genera felicità e spensieratezza nel pubblico.
È quanto ricrea Audi negli spot Clowns, in cui descrive in modo divertente la tecnologia a prova di pagliaccio.




STARE SUL PEZZO

Cavalcare i fatti di cronaca e gli avvenimenti sociali e culturali sono le occasioni da non farsi sfuggire. È l’esempio di Orange Telecom con Now or Never, in cui gioca sulla lunga latitanza della nazionale egiziana dai Mondiali di Calcio oppure KFC che ha trasformato in occasione di rilancio la comunicazione di crisi per rispondere alla mancanza di polli nel Regno Unito.



SPONTANEITÀ E PERSONALIZZAZIONE

Le tecnologie oggi permettono alle aziende azioni di comunicazione pervasive che raggiungono l’impatto grazie alla personalizzazione. Skittles ad esempio ha creato Exclusive The Rainbow, uno spot per il Super Bowl per una sola persona.

  • È necessario focalizzarci ancora di più nel riconoscere la creatività e le idee che generano risultati di business e, in taluni casi, un contributo al miglioramento dell’umanità.

    Mark Tutssel
    Executive Chairman & Global Chief Creative Officer di Leo Burnett Worldwide

Ecco le 20 campagne creative definite TOP dall’agenzia Leo Burnett:
1. P&G Tide: It’s a Tide Ad – P&G (USA)
2. Nike: Breaking2 – Wieden + Kennedy (USA)
3. Orange Telecom: Now or Never – FP7/CAI (Egitto)
4. KFC: FCK (Regno Unito)
5. Palau Legacy Project: Palau Pledge (Australia)
6. National Safety Council: Prescribed to Death (USA)
7. EDEKA: The Most German Supermarket (Germany)
8. Downtown Records: Live Looper (USA)
9. Audi: Clowns (Regno Unito)
10. The Times: JFK – Unsilenced (Irlanda)
11. Skittles: Exclusive the Rainbow (USA)
12. Cadbury: Mum’s Birthday (Regno Unito)
13. IKEA: The Human Catalogue (Singapore)
14. Snaptivity: Snaptivity App (Regno Unito)
15. Apple HomePod: Welcome Home (USA)
16. Burger King: Scary Clown Night (Spagna)
17. LADBible & Plastic Oceans: Trash Isles (Regno Unito)
18. Mars NZ – Pedigree: Pedigree SelfieSTIX (Nuova Zelanda)
19. P&G: The Talk (USA)
20. Nike: Nothing Beats a Londoner (Regno Unito)

About the author

Brand strategist, esperto neuromarketing e neurobranding e founder laurea Magistrale in Web Marketing & digital communication dell'università IUSVE | Da sempre presente nel mondo social ho coltivato la passione per la comunicazione lavorando in radio come speaker, scrivendo romanzi per ragazzi, insegnando all’università, come brand strategist per aziende e agenzie, tenendo numerose conferenze sul mondo della comunicazione, dell’advertising e del web.

Lascia un commento

Seguimi sui social

Appuntamenti

Neuromarketing World Forum 2020

Millennium Biltmore Hotel | Los Angeles
02/04/2020

Cinema televisione e altri media: i nuovi linguaggi dell’immagine

Biblioteca Civica di Verona (VR)
11/12/2019

Marketers festival 2019

Vicenza Convention Center
23/11/2019

NEUROMARKETING

Suoni binaurali: cosa sono e come funzionano nel nostro cervello
28 Maggio 2020By
Conosci te stesso: quando cervello e emozioni viaggiano all’unisono
21 Aprile 2020By

NEUROBRANDING

Il divertimento è il plus per un marketer vincente
29 Maggio 2020By
Il buzz marketing: le relazioni al centro del marketing conversazionale
7 Maggio 2020By

BRAND POSITIONING

L’eccitazione della scoperta: l’elemento fondamentale per i consumatori
27 Maggio 2020By
Brian Chesky e la lettera di Airbnb che passerà alla storia delle HR
16 Maggio 2020By

DIGITAL & SOCIAL

Il grande impatto dei micro e nano influencer nelle campagne di marketing
30 Aprile 2020By
Il Celebrity Marketing ai tempi del Coronavirus
16 Aprile 2020By

PODCAST

Il mirroring: che cos’è, definizione ed esempi
3 Marzo 2020By
Il framing: che cos’è, definizione ed esempi
2 Marzo 2020By

NEWS

Al Marketers Festival 2019: tra posizionamento e neurobranding
7 Novembre 2019By
ECOMM 2019 e Predicting Personality: i Like rivelano più di quello che pensi
4 Novembre 2019By